Linux…for Me?!?

kami23-doubtuxMolti utenti Windows hanno deciso che non useranno mai un altro sistema operativo. Altri, invece, guardano con curiosità alle alternative, vale a dire Linux e Mac OS.

Per avere Mac OS, però, si deve comprare un computer Apple e sottostare alla strettissima politica di marketing dei prodotti con il marchio della mela.

Linux invece può essere installato liberamente su ogni computer e offre innumerevoli vantaggi: economicità, flessibilità e sicurezza. Con Linux si possono svolgere tutte le attività che quotidianamente svolgiamo con Windows, senza pagare licenze e senza ricorrere a programmi pirati.

In principio era Windows…

Windows è per la stragrande maggioranza degli utilizzatori di personal computer il primo (e, spesso, l’unico) sistema operativo con cui si ha a che fare. Ci si abitua molto facilmente all’interfaccia e alle funzioni del sistema operativo targato Microsoft, tanto che spesso risulta difficile pensare che ci possa essere un sistema operativo migliore.

(Im)Perfezione

Come tutte le cose, Windows ha i suoi difetti. E’ costoso, poco “trasparente” nel suo funzionamento e nella gestione dei dati dell’utente, ed è molto pesante per il computer. Quante volte abbiamo visto le nostre macchine, inizialmente velocissime, “inchiodarsi” solo poco tempo dopo l’installazione?

Bulldozer e palliativi

Una soluzione al problema può essere la cancellazione periodica di tutti i dati sull’Hard Disk e la reinstallazione del sistema operativo e di tutti i driver e degli applicativi necessari. Si tratta però di una soluzione “onerosa” in termini di tempo, soprattutto quando si devono salvare ed archiviare grandi moli di dati per trasportarle dalla vecchia alla nuova installazione, ma anche rischiosa: se dimenticassimo di copiare alcuni dati importanti prima della formattazione, questi andrebbero definitivamente perduti.

Inoltre, i continui aggiornamenti necessari a cui sono sottoposti sia Windows, sia le diverse applicazioni che quotidianamente utilizziamo, rendono rapidamente molto ardua la vita del nostro computer.

Che fare, in questi casi?

Compriamo un nuovo computer, rottamando il vecchio? Si…potremmo farlo…oppure…

Un salto nel buio?!?

…oppure facciamo un salto nel buio: proviamo Linux.

“Aiuto! Linux è DIFFICILE!”

Questo è quello che si è portati a credere dopo anni e anni di utilizzo dei sistemi operativi Microsoft.

Il nuovo ci spaventa. Siamo erroneamente convinti che Linux sia “difficile” e “da smanettoni”, e rinunciamo in partenza a quella che potrebbe essere una più che valida alternativa.

E’ anche una questione di “Euri”…

Generalmente chi compra un computer nuovo non si pone il problema del sistema operativo poichè questo è già incluso.

Attenzione, però! L’ultimissima, fiammante versione di Windows è “compresa nel prezzo” in tutti i sensi: inciderà notevolmente sul costo della macchina che state per acquistare.

Chi ha già un computer e vuole tenersi aggiornato deve affrontare spesso una spesa molto alta. Le alternative sono due: installare una copia illegale di Windows o scegliere un’alternativa gratuita.

Ed è qui che entriamo in gioco noi…